Follonica
Follonica
Gavorrano
Firenze
Napoli
+39 0566 58619 [email protected] Sede Legale: Via del Fonditore, 845, Follonica, 58022 GR, Italia
+39 0566 58619 [email protected] Sede Operativa: Via Dell' Argento, 12, Gavorrano, 58023 GR, Italia
+39 055 433044 [email protected] Via Pietro Fanfani, 19 b, Firenze, 50127 FI, Italia
+39 345 6317087 [email protected] Via Lucullo, 71, Bacoli (NA), 80070, NA, Italia

LAVORA CON NOI

opus automazione è oggi un’azienda di riferimento nel settore dell’industria sia in Italia che all’estero, grazie ad un forte orientamento all’innovazione e ricerca di nuove soluzioni.

I dipendenti dell’azienda sono professionisti appartenenti a differenti ambiti disciplinari: ingegneri chimici, informatici, elettronici, meccanici, matematici, economisti, tecnici strumentisti specializzati ed altro ancora.

Solo la qualità e la professionalità delle risorse umane, unite alla forte determinazione del gruppo di management verso l’innovazione e la formazione continua, hanno permesso all’azienda di raggiungere obiettivi ambiziosi.

Per questa ragione l’azienda ricerca persone competenti e motivate, per intraprendere insieme un percorso di crescita reciproca.

LE NOSTRE AREE DI LAVORO

Candidature Spontanee

Se non hai trovato un annuncio di tuo interesse o posizioni aperte disponibili, inviaci lo stesso una candidatura spontanea. Il tuo Curriculum Vitae sarà valutato dal nostro team e sarà conservato per 18 mesi nel nostro database, consentendoci di analizzare puntualmente i requisiti dei candidati in relazione ad ogni nostra nuova esigenza.

opus raccontata da... Susj

… Non serve sempre scegliere tra carriera e vita privata, tra crescita lavorativa e personale… Nel 2006 sono diventata mamma del mio primo figlio, nel 2012 della mia secondogenita. Lavorare in opus mi ha sempre garantito la possibilità di svolgere il mio ruolo di madre senza trascurare quella crescita professionale che mi ha portata, oggi, ad essere responsabile amministrativa

Susj

Leggi la Storia di Susj

METTERSI IN GIOCO

Nel 2000, anno in cui è iniziata la mia collaborazione in opus, ero una ragazza da poco diplomata in ragioneria, avevo già avuto delle esperienze lavorative ma sentivo l’esigenza di iniziare un percorso professionale stimolante in un contesto aziendale che mi consentisse di crescere.
Tramite il passaparola sono venuta a conoscenza di una selezione in corso in opus; stavano cercando una figura professionale che si occupasse di amministrazione e contabilità, ho deciso di mettermi in gioco e mi sono presentata al colloquio.
La selezione è andata bene, sono stata assunta e ho firmato il mio primo contratto in opus, un tempo determinato e part time trasformato dopo solo due mesi in un tempo pieno ed indeterminato.

CRESCERE CON L’AZIENDA

Nel 2000 l’organico aziendale era composto da quattro soci e quattro dipendenti, tre dei quali assunti con funzioni tecniche.
Io mi occupavo delle attività amministrative attinenti la contabilità, la gestione dei clienti e dei fornitori e l’ufficio acquisti.

Durante tutto il mio percorso professionale sono stata costantemente supportata e formata, ho avuto la possibilità di relazionarmi a professionisti competenti e di aggiornarmi costantemente in materia contabile, amministrativa, di utilizzo di software gestionali e di sicurezza sul lavoro per svolgere la funzione di RLS aziendale.
Nel 2009 l’azienda ha iniziato a crescere esponenzialmente, sia in termini economici che di personale fino ad arrivare, nel 2012, all’apertura della sede di Firenze che si è aggiunta a quella inizialmente unica di Follonica.
Anche l’ufficio amministrativo iniziava a necessitare di nuove figure professionali, il lavoro e le commesse aumentavano e con loro l’esigenza di una ripartizione di competenze. L’ufficio si è dunque ampliato ed è stato affiancato dal reparto acquisti.
L’azienda continua a crescere ed io con lei. Opus automazione ad oggi conta infatti quasi 80 dipendenti e, dal 2020, alle due sedi toscane di Follonica e Firenze si è aggiunta quella di Napoli.
Anche io sono cresciuta, professionalmente e personalmente. Nello svolgimento del ruolo di responsabile amministrativa ci investo dedizione ed entusiasmo al lavoro e mi approccio con fiducia ed orgoglio ai ragazzi che lavorano nel mio ufficio, la stessa fiducia che opus ripone in me da più di 20 anni.

RESPONSABILE AMMINISTRATIVA

COORDINATORE DEL REPARTO MANUTENZIONE

opus raccontata da... Michele

Quando sono entrato in opus automazione avevo 25 anni e mi ero appena laureato alla triennale di ingegneria informatica. Desideravo mettermi in gioco per qualche mese per poi riprendere gli studi della specialistica.

Ho iniziato con un contratto a tre mesi. La principale mansione consisteva nell’ inserire gli articoli nel gestionale interno per la manutenzione. Prima della scadenza del contratto, mi venne chiesto di entrare più a fondo nel settore ambiente per il reparto della manutenzione. Mi trovavo ad un bivio della mia vita: continuare con il lavoro in opus automazione oppure riprendere gli studi …..

Michele

Leggi la Storia di Michele

Quando sono entrato in opus automazione avevo 25 anni e mi ero appena laureato alla triennale di ingegneria informatica. Desideravo mettermi in gioco per qualche mese per poi riprendere gli studi della specialistica.

Ho iniziato con un contratto a tre mesi. La principale mansione consisteva nell’ inserire gli articoli nel gestionale interno per la manutenzione. Prima della scadenza del contratto, mi venne chiesto di entrare più a fondo nel settore ambiente per il reparto della manutenzione. Mi trovavo ad un bivio della mia vita: continuare con il lavoro in opus automazione oppure riprendere gli studi.

Nel 2009 la opus contava 18 dipendenti di cui 3 nel settore ambiente. Nella decisione che presi, contarono molto i rapporti di amicizia e stima che si erano creati, oltre alle opportunità di crescita professionale.

CRESCERE CON L’AZIENDA

Dal 2009 l’azienda ha avuto un periodo di crescita costante sia in termini economici che di personale, fino a raggiungere le dimensioni attuali (quasi 80 dipendenti). Come conseguenza di questa crescita, nel 2017 si è presentata la necessità di trovare una figura di coordinamento del team manutenzione, di estrazione tecnica. Per questo sono stato selezionato per ricoprire questa funzione, vista la mia esperienza e conoscenza del settore.

INVESTIRE NELLA FORMAZIONE

Durante tutto il mio percorso professionale sono stato adeguatamente supportato e formato per lo svolgimento dei miei compiti. Ho seguito numerosi corsi sia nell’ambito della sicurezza e prevenzione rischi, sia per la parte tecnica e gestionale.

L’IMPORTANZA DI ESSERE UN TEAM

Dovendo coordinare una decina di persone, è molto importante creare il giusto spirito di squadra. Per questo organizzo spesso delle riunioni interne con lo scopo di confrontarci sulle problematiche riscontrate e far sentire ogni tecnico parte del gruppo.

opus raccontata da... Simone

Sono entrato in opus automazione appena ottenuta la laurea magistrale in ingegneria meccanica nell’anno 2009. Ho subito accettato una sfida molto impegnativa che mi ha proposto l’azienda, ovvero svolgere l’attività di Field Testing per un importante cliente di opus del settore Oil&Gas. Questo mi ha portato a viaggiare per anni in giro per il mondo per svolgere le attività di diagnostica, di alto livello, su impianti di turbogenerazione e turbocompressore, spesso situati in posti veramente impensabili…..

Simone

Leggi la Storia di Simone

Sono entrato in opus automazione appena ottenuta la laurea magistrale in ingegneria meccanica nell’anno 2009. Ho subito accettato una sfida molto impegnativa che mi ha proposto l’azienda, ovvero svolgere l’attività di Field Testing per un importante cliente di opus del settore Oil&Gas. Questo mi ha portato a viaggiare per anni in giro per il mondo per svolgere le attività di diagnostica, di alto livello, su impianti di turbogenerazione e turbocompressore, spesso situati in posti veramente impensabili. Questo lavoro mi ha permesso di sviluppare sia una grande crescita professionale che personale, mettendomi a contatto con persone di culture diverse e permettendomi di visitare tanti luoghi del mondo.
Nel 2009 la opus contava a Firenze solo 2 persone che svolgevano esclusivamente l’attività di Field Testing.

NUOVI SBOCCHI PROFESSIONALI

Nel 2012 opus apre una nuova sede operativa Firenze, a seguito dell’acquisizione di nuove commesse e alla crescita del numero di dipendenti. Nel 2017, per esigenze personali, ho richiesto all’azienda una nuova collocazione lavorativa che mi permettesse di lavorare prevalentemente presso la sede di Firenze, riducendo le trasferte all’estero. L’azienda, vista la mia esperienza e conoscenza del settore, mi ha proposto di ricoprire la figura di responsabile del team, attualmente composto da 10 persone, che si occupa di diagnostica remota su impianti Oil&Gas. Proposta che ho accettato con entusiasmo.

INVESTIRE NELLA FORMAZIONE

Nel 2012 opus apre una nuova sede operativa Firenze, a seguito dell’acquisizione di nuove commesse e alla crescita del numero di dipendenti. Nel 2017, per esigenze personali, ho richiesto all’azienda una nuova collocazione lavorativa che mi permettesse di lavorare prevalentemente presso la sede di Firenze, riducendo le trasferte all’estero. L’azienda, vista la mia esperienza e conoscenza del settore, mi ha proposto di ricoprire la figura di responsabile del team, attualmente composto da 10 persone, che si occupa di diagnostica remota su impianti Oil&Gas. Proposta che ho accettato con entusiasmo.

SUPPORTARE E FAR CRESCERE IL PROPRIO TEAM

Dovendo coordinare una decina di persone, è molto importante creare il giusto spirito di squadra. Per questo sono costantemente a supporto delle persone del team per trasmettere le mie conoscenze e farle crescere professionalmente.

RESPONSABILE DEL TEAM DI DIAGNOSTICA REMOTA SU TURBOMACCHINE

RESPONSABILE AMMINISTRATIVA

opus raccontata da... Susj

… Non serve sempre scegliere tra carriera e vita privata, tra crescita lavorativa e personale… Nel 2006 sono diventata mamma del mio primo figlio, nel 2012 della mia secondogenita. Lavorare in opus mi ha sempre garantito la possibilità di svolgere il mio ruolo di madre senza trascurare quella crescita professionale che mi ha portata, oggi, ad essere responsabile amministrativa

Susj

Leggi la Storia di Susj

METTERSI IN GIOCO

Nel 2000, anno in cui è iniziata la mia collaborazione in opus, ero una ragazza da poco diplomata in ragioneria, avevo già avuto delle esperienze lavorative ma sentivo l’esigenza di iniziare un percorso professionale stimolante in un contesto aziendale che mi consentisse di crescere.
Tramite il passaparola sono venuta a conoscenza di una selezione in corso in opus; stavano cercando una figura professionale che si occupasse di amministrazione e contabilità, ho deciso di mettermi in gioco e mi sono presentata al colloquio.
La selezione è andata bene, sono stata assunta e ho firmato il mio primo contratto in opus, un tempo determinato e part time trasformato dopo solo due mesi in un tempo pieno ed indeterminato.

CRESCERE CON L’AZIENDA

Nel 2000 l’organico aziendale era composto da quattro soci e quattro dipendenti, tre dei quali assunti con funzioni tecniche.
Io mi occupavo delle attività amministrative attinenti la contabilità, la gestione dei clienti e dei fornitori e l’ufficio acquisti.

Durante tutto il mio percorso professionale sono stata costantemente supportata e formata, ho avuto la possibilità di relazionarmi a professionisti competenti e di aggiornarmi costantemente in materia contabile, amministrativa, di utilizzo di software gestionali e di sicurezza sul lavoro per svolgere la funzione di RLS aziendale.
Nel 2009 l’azienda ha iniziato a crescere esponenzialmente, sia in termini economici che di personale fino ad arrivare, nel 2012, all’apertura della sede di Firenze che si è aggiunta a quella inizialmente unica di Follonica.
Anche l’ufficio amministrativo iniziava a necessitare di nuove figure professionali, il lavoro e le commesse aumentavano e con loro l’esigenza di una ripartizione di competenze. L’ufficio si è dunque ampliato ed è stato affiancato dal reparto acquisti.
L’azienda continua a crescere ed io con lei. Opus automazione ad oggi conta infatti quasi 80 dipendenti e, dal 2020, alle due sedi toscane di Follonica e Firenze si è aggiunta quella di Napoli.
Anche io sono cresciuta, professionalmente e personalmente. Nello svolgimento del ruolo di responsabile amministrativa ci investo dedizione ed entusiasmo al lavoro e mi approccio con fiducia ed orgoglio ai ragazzi che lavorano nel mio ufficio, la stessa fiducia che opus ripone in me da più di 20 anni.

COORDINATORE DEL REPARTO MANUTENZIONE

opus raccontata da... Michele

Quando sono entrato in opus automazione avevo 25 anni e mi ero appena laureato alla triennale di ingegneria informatica. Desideravo mettermi in gioco per qualche mese per poi riprendere gli studi della specialistica.

Ho iniziato con un contratto a tre mesi. La principale mansione consisteva nell’ inserire gli articoli nel gestionale interno per la manutenzione. Prima della scadenza del contratto, mi venne chiesto di entrare più a fondo nel settore ambiente per il reparto della manutenzione. Mi trovavo ad un bivio della mia vita: continuare con il lavoro in opus automazione oppure riprendere gli studi …..

Michele

Leggi la Storia di Michele

Quando sono entrato in opus automazione avevo 25 anni e mi ero appena laureato alla triennale di ingegneria informatica. Desideravo mettermi in gioco per qualche mese per poi riprendere gli studi della specialistica.

Ho iniziato con un contratto a tre mesi. La principale mansione consisteva nell’ inserire gli articoli nel gestionale interno per la manutenzione. Prima della scadenza del contratto, mi venne chiesto di entrare più a fondo nel settore ambiente per il reparto della manutenzione. Mi trovavo ad un bivio della mia vita: continuare con il lavoro in opus automazione oppure riprendere gli studi.

Nel 2009 la opus contava 18 dipendenti di cui 3 nel settore ambiente. Nella decisione che presi, contarono molto i rapporti di amicizia e stima che si erano creati, oltre alle opportunità di crescita professionale.

CRESCERE CON L’AZIENDA

Dal 2009 l’azienda ha avuto un periodo di crescita costante sia in termini economici che di personale, fino a raggiungere le dimensioni attuali (quasi 80 dipendenti). Come conseguenza di questa crescita, nel 2017 si è presentata la necessità di trovare una figura di coordinamento del team manutenzione, di estrazione tecnica. Per questo sono stato selezionato per ricoprire questa funzione, vista la mia esperienza e conoscenza del settore.

INVESTIRE NELLA FORMAZIONE

Durante tutto il mio percorso professionale sono stato adeguatamente supportato e formato per lo svolgimento dei miei compiti. Ho seguito numerosi corsi sia nell’ambito della sicurezza e prevenzione rischi, sia per la parte tecnica e gestionale.

L’IMPORTANZA DI ESSERE UN TEAM

Dovendo coordinare una decina di persone, è molto importante creare il giusto spirito di squadra. Per questo organizzo spesso delle riunioni interne con lo scopo di confrontarci sulle problematiche riscontrate e far sentire ogni tecnico parte del gruppo.

RESPONSABILE DEL TEAM DI DIAGNOSTICA REMOTA SU TURBOMACCHINE

opus raccontata da... Simone

Sono entrato in opus automazione appena ottenuta la laurea magistrale in ingegneria meccanica nell’anno 2009. Ho subito accettato una sfida molto impegnativa che mi ha proposto l’azienda, ovvero svolgere l’attività di Field Testing per un importante cliente di opus del settore Oil&Gas. Questo mi ha portato a viaggiare per anni in giro per il mondo per svolgere le attività di diagnostica, di alto livello, su impianti di turbogenerazione e turbocompressore, spesso situati in posti veramente impensabili…..

Simone

Leggi la Storia di Simone

Sono entrato in opus automazione appena ottenuta la laurea magistrale in ingegneria meccanica nell’anno 2009. Ho subito accettato una sfida molto impegnativa che mi ha proposto l’azienda, ovvero svolgere l’attività di Field Testing per un importante cliente di opus del settore Oil&Gas. Questo mi ha portato a viaggiare per anni in giro per il mondo per svolgere le attività di diagnostica, di alto livello, su impianti di turbogenerazione e turbocompressore, spesso situati in posti veramente impensabili. Questo lavoro mi ha permesso di sviluppare sia una grande crescita professionale che personale, mettendomi a contatto con persone di culture diverse e permettendomi di visitare tanti luoghi del mondo.
Nel 2009 la opus contava a Firenze solo 2 persone che svolgevano esclusivamente l’attività di Field Testing.

NUOVI SBOCCHI PROFESSIONALI

Nel 2012 opus apre una nuova sede operativa Firenze, a seguito dell’acquisizione di nuove commesse e alla crescita del numero di dipendenti. Nel 2017, per esigenze personali, ho richiesto all’azienda una nuova collocazione lavorativa che mi permettesse di lavorare prevalentemente presso la sede di Firenze, riducendo le trasferte all’estero. L’azienda, vista la mia esperienza e conoscenza del settore, mi ha proposto di ricoprire la figura di responsabile del team, attualmente composto da 10 persone, che si occupa di diagnostica remota su impianti Oil&Gas. Proposta che ho accettato con entusiasmo.

INVESTIRE NELLA FORMAZIONE

Nel 2012 opus apre una nuova sede operativa Firenze, a seguito dell’acquisizione di nuove commesse e alla crescita del numero di dipendenti. Nel 2017, per esigenze personali, ho richiesto all’azienda una nuova collocazione lavorativa che mi permettesse di lavorare prevalentemente presso la sede di Firenze, riducendo le trasferte all’estero. L’azienda, vista la mia esperienza e conoscenza del settore, mi ha proposto di ricoprire la figura di responsabile del team, attualmente composto da 10 persone, che si occupa di diagnostica remota su impianti Oil&Gas. Proposta che ho accettato con entusiasmo.

SUPPORTARE E FAR CRESCERE IL PROPRIO TEAM

Dovendo coordinare una decina di persone, è molto importante creare il giusto spirito di squadra. Per questo sono costantemente a supporto delle persone del team per trasmettere le mie conoscenze e farle crescere professionalmente.