Follonica
Follonica
Firenze
Napoli
+39 0566 58619 [email protected] Via del Fonditore, 845, Follonica, 58022 GR, Italia
+39 055 433044 [email protected] Via Pietro Fanfani, 19 b, Firenze, 50127 FI, Italia
+39 345 6317087 [email protected] Viale A. Gramsci, 13, Napoli, 80122, NA, Italia

Opus Automazione e la progettazione di Banchi Prova Tailor-Made

Opus Automazione e la progettazione di Banchi Prova Tailor-Made

L’attività di Opus Automazione varia dalla realizzazione di nuovi banchi di prova sino all’ammodernamento e rifacimento di sistemi già esistenti.

Siamo specializzati nella progettazione di banchi prova personalizzati sulla base delle specifiche esigenze del cliente. Al variare dei test da effettuare e/o del componente da mettere sotto test, ricerchiamo la soluzione più adatta che possa soddisfare ogni necessità.

I banchi prova consentono di testare i componenti prima del loro impiego, in modo da valutarne qualità e sicurezza.

Sotto la denominazione “banco prova” vengono raggruppate tre categorie di sistemi, sostanzialmente simili tra loro ma con finalità diverse:

  • Sistemi di test, per provare fisicamente i componenti in esame (durata, frequenza, scoppio, etc.).

Per questa finalità opus realizza:

  • Banchi scoppio
  • Sistemi di caratterizzazione: verificano la rispondenza del componente in esame ai propri parametri di funzionamento in diverse condizioni di lavoro.
  • Banchi durata
  • Sistemi d’integrazione: simulano le singole parti del componente da testare. Ad esito positivo della parte simulata viene inserita la relativa parte hardware, ottenendo in tal modo l’assemblaggio del componente finale. 
  • Banchi prove volumetriche
  • Banchi prova per misure fisiche dinamiche e statiche
  • Banchi di tenuta

Il banco di dilatazione volumetrica

Il banco di dilatazione volumetrica consente di eseguire prove su tubazioni flessibili per misurare la variazione di volume del campione sotto sforzo rispetto alla sua dimensione iniziale a seguito dell’espansione sotto sforzo.

Il sistema consente di determinare in continuo la misura di portata e di azzerare l’offset iniziale dovuto a residui di fluido nel circuito di misura.

Con questa modalità operativa sarà possibile determinare il solo volume dovuto alla dilatazione del tubo sotto test.

Il fluido di prova potrà essere condizionato fino ad una temperatura massima di 150°C, il campione troverà alloggiamento in una camera che potrà essere appositamente riscaldata fino ad una temperatura massima di 150°C.

Il banco si distingue per l’elevato grado di automazione e digitalizzazione che rende il banco stesso annoverabile nei sistemi idonei all’integrazione 4.0: i nostri banchi, sviluppati secondo i più aggiornati criteri di progettazione, sono dotati di tutti i dispositivi di controllo e comunicazione utili ad assolvere ai requisiti indicati dal Piano Nazionale  Industria 4.0 per l’accesso al credito di imposta. L’acquirente potrà quindi operare in accordo alla legge di bilancio 2020 (L. n. 160/2019)

Performance della macchina:

– Lunghezza tubo in prova: 500÷1000 mm.

– Dimensioni camera di prova: 500×500 h:1500mm

– Temperatura massima ­ fluido di prova: 150 °C

– Temperatura massima camera di prova: 150 °C

– Pressione massima di test: 250 barg

Il banco è dotato di un software sviluppato dagli ingegneri di opus automazione, che permette di gestire e controllare il banco tramite un’interfaccia HMI.

Le principali funzioni del software sono:

Un’unica interfaccia consente di gestire le logiche di funzionamento del sistema di test e la gestione dell’acquisizione dei segnali nonché il trattamento dei dati, tra cui:

  • Gestione dei comandi in modalità automatica/manuale
  • Gestione degli allarmi
  • Trend in tempo reale e storici
  • Costruzione dei profili di test
  • Report dinamici

Contattaci per progettare insieme il tuo nuovo banco prova: [email protected]