Follonica
Follonica
Firenze
+39 0566 58619 [email protected] Via del Fonditore, 845, Follonica, 58022 GR, Italia
+39 055 433044 [email protected] Via Pietro Fanfani, 19 b, Firenze, 50127 FI, Italia

L’importanza di ricorrere alla manutenzione predittiva.

Le manutenzioni impreviste sono da sempre un fattore di criticità per le aziende, poiché spesso comportano costi ingenti. Anticipare eventuali anomalie e guasti è, dunque, da sempre un vantaggio per gli impianti industriali. Per questo è importante ricorrere alla MANUTENZIONE PREDITTIVA: essa consente di riconoscere con relativo anticipo i componenti che iniziano a degradarsi o l’insorgere di malfunzionamenti, individuando il tempo residuo prima del guasto.

Per conoscere lo stato di salute di una macchina occorrono delle ispezioni periodiche con strumenti dedicati, ad es. attraverso analizzatori portatili di vibrazione. Ulteriori dettagli su questo tipo di monitoraggio sono consultabili QUI.

 I CONTROLLI NON DISTRUTTIVI

Per anticipare eventuali guasti e monitorare i macchinari, spesso è utile ricorrere ai CONTROLLI NON DISTRUTTIVI (CND). I CND consentono di valutare le caratteristiche strutturali dei materiali senza alterare in alcun modo i manufatti in esame.

Esistono vari metodi di Controlli Non Distruttivi, a seconda dei differenti principi fisici del materiale sotto esame. Di seguito alcune tipologie di CND:

  • Esame visivo remoto (VT): utilizza apparecchiature come video endoscopi a fibra ottica, specchi, lenti.
  • Esame con liquidi penetranti (PT): impiega prodotti a contrasto di colore o fluorescenti.
  • Esame con particelle magnetiche (MT): si ricorre ad apparecchiature portatili o automatiche che generano un flusso disperso in corrispondenza delle discontinuità (può essere ad es. utilizzato per l’ispezione della ruota di una turbina, vedi case history riportato QUI)
  • Esami con ultrasuoni (UT): vengono impiegate apparecchiature con trasduttori che generano onde ultrasonore.
  • Esame radiografico (RT): utilizza apparecchiature con fonti radiogene.

Altri tipi di controlli non distruttivi sono visibili visitando questa pagina.

I TECNICI QUALIFICATI PER I CND

Per effettuare CND attendibili, è necessario ricorrere a personale qualificato ed addestrato, e bisogna operare con strumenti idonei. Avere personale specializzato nei CND per verificare i propri apparati produttivi comporta spese ingenti (sia per la formazione del personale che per la verifica annuale delle apparecchiature). Per questo le aziende si avvalgono di società esterne qualificate, come opus automazione.

PER SCOPRIRE GLI ALTRI TIPI DI CONTROLLI CHE E’ POSSIBILE EFFETTUARE PER EVITARE MANUTENZIONI IMPREVISTE ED OTTIMIZZARE I PROCESSI PRODUTTIVI, VISITA LA PAGINA DEDICATA: potrai, così, rivolgerti ai nostri tecnici per trovare la soluzione più appropriata alle tue esigenze.