Opus vince il Premio Innovazione per le imprese e si conferma tra le 12 aziende top in Italia

Si è tenuta lo scorso lunedì 5 Marzo presso Confindustria Bergamo la cerimonia del Premio Imprese per l’innovazione, realizzato in collaborazione con la Fondazione Giuseppina Mai, con il sostegno di Warrant Group e il supporto dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI). Solo 12 le imprese vincitrici in tutta Italia, tra cui opus che si è distinta per il suo impegno nella ricerca e innovazione.

A ritirare il premio Gabriele Cavicchioli e Simone Gabbricci, soci di opus automazione e responsabili rispettivamente del settore automotive e ambiente dell’azienda.

L’iniziativa si inserisce all’interno dei “Premi dei Premi” istituito dalla presidenza del Consiglio dei ministri su mandato della Presidente della Repubblica: delle 12 imprese che hanno ricevuto il premio IXI, 9 hanno ottenuto anche il “Premio dei Premi”, tra cui opus che aveva ritirato il riconoscimento lo scorso 18 Dicembre presso la Camera dei Deputati di Montecitorio.

opus automazione si occupa di ingegneria di sistema (insieme di attività atte a creare automatismi e macchine) e nel tempo si è differenziata in quattro settori di business: automazione (industriale e di processo), automotive & difesa (banchi prova e caratterizzazione), ambiente (sistemi di analisi fluidi, in emissione e di processo), turbomachinery con performance test e NDT (termodinamici e vibrazioni).

Oggi sono particolarmente orgoglioso di essere qui a rappresentare la mia azienda  e ringrazio sentitamente Confindustria per questa opportunità” afferma Simone Gabbricci, socio di opus automazione” Questo premio giunge dopo 20 anni di attività appena compiuti, a coronamento di un lungo percorso caratterizzato da un impegno intenso. Come ben sapete, quest’ultimo decennio è stato particolarmente difficile: la crisi iniziata nel 2008 ha lasciato segni profondi nel sistema produttivo italiano. Un ringraziamento va ai nostri collaboratori: la vision della dirigenza non avrebbe potuto essere attuata senza il loro costante impegno, e la loro capacità di seguirci e supportarci. Perciò questo riconoscimento sarà condiviso con loro. Continueremo a lavorare, affinché questo momento non sia solo un traguardo, ma la tappa di un percorso di ulteriore crescita, cercando di dare il nostro contributo all’occupazione giovanile, al comparto industriale italiano, allo sviluppo del paese”.

Il Premio IXI giunge dopo 20 anni di attività dell’azienda, a coronamento di un lungo percorso caratterizzato da un grande impegno. L’ultimo decennio è stato particolarmente difficile: la crisi iniziata nel 2008 ha lasciato segni profondi nel sistema produttivo italiano. Opus automazione ha colto sin dall’inizio la sfida dell’innovazione, facendone un tassello fondamentale per affrontare e superare le difficoltà che si sono presentate.

Di seguito una rassegna stampa: