L’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni fa visita all’azienda follonichese opus automazione, specializzata nel monitoraggio delle emissioni e da sempre attenta all’ambiente ed alla sua salvaguardia attraverso sistemi di controllo dell’inquinamento.

L’incontro è avvenuto Venerdì 6 Novembre, quale tappa del tour dei vertici del Pd regionale, provinciale e locale nelle principali realtà produttive della zona del Casone di Scarlino.

Oltre alle industrie scarlinesi, Fratoni ha visitato anche l’azienda del Golfo che, tra i vari settori di attività, si occupa proprio di ambiente: principalmente opus automazione progetta, realizza, installa e mette in servizio sistemi di analisi di gas e fluidi, in emissione e di processo, in impianti nuovi e già esistenti. Tutti sistemi al servizio non solo delle aziende ma anche degli enti pubblici.

«Sono in Maremma – ha detto l’assessore Fratoni – per rendermi conto personalmente della situazione aziendale e ambientale che esiste in questa zona, partendo da quanto lasciato sul tavolo dall’assessore che mi ha preceduta. E mi sono resa conto che c’è una grande capacità di fare impresa».

Stefano Batistini, uno dei soci di opus, ha presentato l’azienda all’assessore, che ha apprezzato il fatto che quaranta dipendenti – molti dei quali giovani e giovanissimi – abbiano trovato impiego in un’impresa che fa della tutela dell’ambiente una delle proprie attività principali.

 

«Abbiamo chiesto all’assessore – ha detto Batistini – quali siano i progetti della Regione per l’ambiente e abbiamo riscontrato un grande interesse per quanto riguarda l’attività di prevenzione dell’inquinamento e di monitoraggio delle emissioni industriali, settori che vedono opus automazione in prima fila».

Tra i presenti anche il sindaco di Follonica, Andrea Benini, con l’assessore Mirjam Giorgieri, il consigliere della regione toscana, Leonardo Marras, il rappresentante di Confindustria Toscana Sud, Giovanni Mascagni, il segretario provinciale del PD, Marco Simiani.

Questo slideshow richiede JavaScript.