Descrizione del Progetto

Il banco è stato progettato per testare gli scalpelli, utilizzati per effettuare vari tipi di perforazione (es. pozzi geotermici, pozzi petroliferi etc.). Nello specifico il Banco Hydro Test serve a verificare che lo scalpello sia stato assemblato correttamente e che non ci siano fuoriuscite dalle saldature.

L’interfaccia in cui viene inserito lo scalpello può essere cambiata per testare più tipologie di scalpelli.

Il banco prova è dotato di un sistema di acquisizione dati e di un software di interfaccia che consente di controllare le funzioni, memorizzare e richiamare le ricette di prova, realizzare registri di allarme e tendenze.

 

Specifiche tecniche:

  1. Struttura in acciaio al carbonio
  2. Camera di prova con protezioni scorrevoli;
  3. teste rotanti di ± 360°;
  4. Circuito di raccolta con filtro;
  5. Pressione di prova massima: 300 bar;
  6. Serbatoio liquido di prova, 50 litri;
  7. Sistema di controllo software istallabile su PC esterno;
  8. Modalità automatica o manuale per eseguire la prova