Controlli non distruttivi

opus automazione effettua ispezioni e controlli non distruttivi, volti a preservare l’affidabilità e la sicurezza degli impianti industriali, con l’ausilio di tecnologie all’avanguardia.

opus automazione dispone di personale qualificato secondo le normative SNT-TC-1A e EN ISO 9712.

Tipologie di controlli eseguiti
• Visivi diretti e indiretti (VT)
• Liquidi Penetranti (MT)
• Controlli Magnetoscopici (MT)
• Correnti Indotte (ET)
• Ultrasuoni (UT)
• Termovisione
• Prove di Durezza dei Materiali
• Repliche Metallografiche
Tipologie di ispezioni effettuate
  • Ispezioni pre-commissioning e commissioning di impianti industriali on-shore e off-shore, prevalentemente nei settori Oil&Gas, energia e petrolchimico.
  • Ispezioni di giunti saldati e assistenza nella messa a punto dei processi di saldatura.
  • Indagini su fenomeni di corrosione.
  • Studio e realizzazione delle procedure di controllo per i diversi metodi applicati e redazione di report ispettivi.
  • Ricerca e sviluppo, per effettuare controlli non-standard e/o per applicare controlli esistenti su componenti di geometria e materiali complessi, quali parti di turbine (rotori, casse, pale)
Attraverso i Controlli Non Distruttivi è possibile rilevare difetti come: cricche, porosità, problemi di mancata fusione del materiale, discontinuità derivanti dal processo primario o dalle lavorazioni successive.

Fondamentalmente questo tipo di controlli vengono eseguiti su:

  • Pale dei compressori assiali
  • Alberi turbine gas e vapore
  • Ruote porta-pale turbina
  • Saldature e tubazioni
  • Casse compressori
  • Forgiati
  • Pezzi da fusione
  • Scambiatore di calore e caldaie

Questi controlli consentono di monitorare lo stato di conservazione dei componenti della macchina, evitando difetti critici e preservando l’affidabilità e la sicurezza degli impianti industriali.

Ultimi lavori